Quando le idee fanno sesso

Come siamo riusciti a diventare l'unica specie che diventa più ricca mentre diventa più popolosa?

by   |  LETTURE 171
Quando le idee fanno sesso

Quando studiavo qui a Oxford negli anni '70 il futuro del mondo era tetro. L'esplosione demografica era inarrestabile la carestia globale era inevitabile. Un'epidemia di cancro causata da sostanze chimiche nell'ambiente avrebbe abbreviato le nostre vite.

La pioggia acida cadeva sulle nostre foreste. Il deserto avanzava di 2 o 3 Km al giorno. Il petrolio stava per esaurirsi. E un inverno nucleare ci avrebbe dato il colpo di grazia. Nulla di ciò è accaduto. Incredibilmente, se guardate cosa è successo in realtà durante la mia vita, il reddito pro-capite medio della persona media sul pianeta in termini reali, aggiornato per l"inflazione, è triplicato.

La durata della vita si è allungata del 30%. La mortalità infantile è scesa di due terzi. La produzione alimentare pro-capite è salita di un terzo. E in un'epoca in cui la popolazione è raddoppiata.

Come abbiamo ottenuto questo - che vi sembri più o meno buono - Come abbiamo ottenuto questo?
Come siamo riusciti a diventare l'unica specie che diventa più ricca mentre diventa più popolosa?
L'ampiezza della banda qui rappresenta la dimensione della popolazione.

E l'andamento del grafico rappresenta il PIL pro-capite Credo che per rispondere a questa domanda bisogna prima capire come gli esseri umani sanno unire i loro cervelli in modo che le loro idee si combinino più volte per incontrarsi e, addirittura, per accoppiarsi.

In altre parole va capito come le idee fanno sesso.