Giocare e' molto piu' che semplice divertimento

E' un banco di prova per nuove idee sull'evoluzione

by   |  LETTURE 150
Giocare e' molto piu' che semplice divertimento

Torniamo indietro al 15° secolo. Questo è un cortile in Europa, e un misto di 124 diversi tipi di gioco.Tutte le età, giochi individuali, giochi con il corpo, giochi, sbeffeggi. Ed ecco qui. E penso che questa sia la tipica immagine di un cortile a quell'epoca.

Credo che abbiamo perso qualcosa nella nostra cultura. Vi guiderò quindi attraverso quello che penso sia una sequenza straordinaria. Nord di Churchill, Manitoba, in ottobre e novembre, non c'è ghiaccio nella baia di Hudson.

E questo orso polare che vedete, maschio di 1200 libbre, è selvaggio e piuttosto affamato. E Norbert Rosing, un fotografo tedesco, è sul posto, sta facendo una serie di fotografie agli Husky che sono legati. E dalla sinistra arriva questo selvaggio orso polare maschio, con sguardo da predatore.

Chi di voi è stato in Africa o ha avuto a che fare con un cane da guardia, saprà che c'è un tipico sguardo da predatore e sapete che siete nei guai. Ma dall'altro lato di questo sguardo da predatore c'è una femmina di husky in atteggiamento giocoso, che scondinzola.

E succede una cosa veramente bizzarra. Quel comportamento fisso -- rigido e stereotipato che si conclude di solito con un pasto -- cambia. E l'orso polare è li davanti all'husky. Nessun artiglio, né denti in mostra.

E cominciano un ballo incredibile.