Prendiamoci un momento di relax

Solo che, come tutti sapete, una delle prime cose che si impara viaggiando è che nessun luogo è magico senza portarci lo sguardo giusto.

by Federico Coppini
SHARE
Prendiamoci un momento di relax

Portate un uomo arrabbiato sull'Himalaya, e comincerà a lamentarsi del cibo. 

E ho scoperto che il modo migliore per sviluppare uno sguardo più attento e riconoscente era, stranamente, non andare da nessuna parte, restare "fermo". 

Ovviamente, è restando fermi che molti di noi ottengono quello che desiderano e hanno bisogno nelle nostre vite accelerate: una pausa

Ma era anche l'unico modo che ho trovato per mettere ordine nelle mie esperienze e dare un senso al futuro e al passato. 
Quindi, con grande sorpresa, ho scoperto che fermarsi era emozionante quanto andare in Tibet o a Cuba. 
E con "non andare da nessuna parte", intendo niente di più spaventoso del prendersi qualche minuto al giorno, qualche giorno al mese, o persino, come fanno alcuni, qualche anno nella vita per stare fermi quanto basta a scoprire cosa ci commuove di più, a ricordare dove risiede la vera felicità, e a ricordare che talvolta vivere e sopravvivere puntano in direzioni diverse.