10 modi per dire grazie


by   |  LETTURE 1048
10 modi per dire grazie

"Grazie." È una frase semplice Corta. Dolce. Ma quanto spesso esce davvero dalla tua bocca? È piuttosto sorprendente quanto sia difficile dire "grazie", "qualcosa" che viene naturalmente, che non devi mettere nella tua lista di cose da fare.

Tranne che è difficile. Può farti perdere la testa. Non sei sicuro di come dirlo, o mostrarlo. E a volte sembra imbarazzante (complimentare e ricevere non arriva facilmente a tutti). Ma nessuna di queste scuse ti libera dell'innato bisogno delle persone di sentirsi apprezzate, di essere lodate e riconosciute, per il loro lavoro e per I loro gesti.

Così abbiamo chiesto ad un gruppo di imprenditori: "Come esprimi gratitudine?"
Per diffondere la giusta quantità di ringraziamento in chi ti sta vicino: 1. Esprimi gratitudine quando uno non se lo aspetta.

Quando qualcosa è previsto, è valutato non cosi' positivamente. E un generale "grazie" sembra meno sincero del riconoscimento per un'azione specifica. Quindi, invia un messaggio di posta elettronica a un membro del team che dice semplicemente: "Grazie per una specifica azione passata, così felice che tu sia qui e cosa posso fare per migliorare la tua vita?" Faccio quest'ultima domanda in modo che sappiano che li sostengo e farò di tutto per aiutare.

-Alan Carniol, Interview Success Formula 2. Scrivi note personali. Ho scoperto che impiegare alcuni minuti per scrivere una nota personale (scritta a mano) a un dipendente e' qualcosa di estremamente positivo. Fare attività divertenti trimestrali per costruire il lavoro di squadra e mostrare il nostro apprezzamento allo staff nel suo complesso fa anche meraviglie.

Abbiamo anche dato dei bonus inaspettati quando un dipendente va costantemente oltre quello che normalmente e' il suo compito. -Angela Harless, AcrobatAnt 3. Aumentare i benefici sulla vita lavorativa. Dovresti sempre ringraziare i tuoi dipendenti per il loro duro lavoro.

Tuttavia, le azioni sono sempre migliori delle parole, quindi rendi più semplice possibile per loro mantenere un buon equilibrio tra vita lavorativa e vita privata. Consentitegli di fare ciò di cui hanno bisogno dentro e fuori dall'ufficio.

Offri orari di lavoro flessibili, generosi permessi retribuiti e strumenti aggiornati per mantenere la comunicazione facile e aperta. -Zach Robbins, Leadnomics 4. Organizza pranzi verso il fine settimana. Sembra una cosa molto semplice e lo e'

Ordiniamo il pranzo ogni venerdì per la nostra azienda. Smettiamo tutti di lavorare, ci riuniamo e litighiamo, discutiamo e analizziamo tutto mentre pranziamo. È stato un ottimo modo per conoscersi e costruire grandi relazioni.

-Brandon Stapper, 858 Graphics 5. Usa le tue parole. Siediti con un dipendente e digli quanto apprezzi il suo lavoro. Esse dall'altro lato del tavolo può essere snervante senza sapere cosa pensa il tuo capo di te.

Niente va oltre l'autenticità. Non dimostrare i tuoi sentimenti in trofei o soldi. Basta una conversazione da uomo a uomo. -Slater Victoroff, Indico 6. Scopri cosa li motiva. Indipendentemente dal fatto che tu sia un team di grandi dimensioni, è importante riconoscere che tutti hanno motivazioni diverse e misurano il successo in modo diverso.

Ad esempio, alcune persone sono motivate dal denaro mentre altre sono motivate dal completamento del progetto. Mi piacciono le riunioni one-to-one in cui posso chiedere a ciascun membro come misurare personalmente il successo.

In questo modo posso mostrare gratitudine in un modo che li faccia sentire valorizzati. -Nina Ojeda, The Avenue West 7. Smettila di dargli una pacca sulla schiena e inizia a ricompensarli. Tutti amano sentirsi dire che stanno facendo un buon lavoro.

Ma i più grandi dipendenti sanno già che stanno facendo un buon lavoro. Invece di dirglielo, dimostralo. Alla gente piacciono i premi tangibili. I bonus, i ritiri aziendali o un "regalo" occasionale dopo un trimestre particolarmente riuscito possono fare molto per rafforzare la lealtà e mostrare alla tua squadra il loro duro lavoro.

-Blair Thomas, EMerchantBroker 8. Chiedere feedback e agire su di esso. Credo che i dipendenti si sentano apprezzati quando si chiede un feedback in merito ad un determinato progetto. Inviamo un sondaggio settimanale e chiediamo ai nostri dipendenti cosa ne pensano su determinati punti.

Quindi, agisco sui commenti che ricevo. Può essere semplice come ottenere una migliore macchina da caffè (cosa che abbiamo fatto il mese scorso!). Sono rimasto sbalordito da quanto questa semplice azione abbia create un impulso positivo e propositivo in azienda.

-Chris Goward, WiderFunnel 9. Aggiungi gratitudine alla tua routine quotidiana. Quando le cose si muovono molto velocemente è facile dimenticare di ringraziare le persone con cui lavori ogni giorno. Ecco perché abbiamo creato una routine quotidiana per esprimere la nostra gratitudine.

Dedichiamo 15 minuti per discutere su cosa stiamo lavorando e quali sono i nostri valori fondamentali. Condividiamo esempi di come i nostri colleghi hanno mostrato questi valori fondamentali e li ringraziamo poiche' li hanno messi in atto.

-Stephen Gill, Tiller 10. Mantenerlo semplice e significativo. Sono le piccole cose che significano di più. Niente e' meglio che guardare qualcuno negli occhi ed esprimere sincera gratitudine. Uso anche biglietti di ringraziamento scritti a mano.

Inoltre, utilizziamo anche una piattaforma interna personalizzata, sviluppata da WeVue per il feedback e la comunicazione. Aiuta l'intero team a condividere feedback. -Chris Cancialosi, gothamCulture