20 Segnali per capire se sei destinato a diventare un milionario


by   |  LETTURE 3976
20 Segnali per capire se sei destinato a diventare un milionario

Diventare un milionario può sembrare un sogno irraggiungibile. Anche a me è capitato pensandoci di considerarla una cosa che non mi sarebbe mai successa.

Poi ho iniziato a leggere materiale a riguardo, a studiare e a imitare le tante persone che lo sono veramente diventate.

Nella realtà è una cosa molto più comune di quello che si possa immaginare ed è anche facilmente realizzabile se hai la mentalità adatta a diventare ricco. Basandomi sull’osservazione di molti amici milionari, ho raccolto 20 indizi per capire se anche tu sei destinato a diventarlo.

 

1- Hai iniziato a far soldi da ragazzino
Una delle caratteristiche che hanno in comune i ricchi è quella di aver iniziato a far soldi quando erano ancora molto giovani. Per esempio Mark Cuban a 12 anni vendeva sacchetti della spazzatura porta a porta, Warren Buffett vendeva gomme da masticare ai suoi vicini di casa a soli 6 anni e Richard Branson allevava e vendeva pappagallini quando aveva 11 anni.
Se già da piccolo avevi questo spirito imprenditoriale, molto probabilmente con gli anni diventerai un milionario, perché è nel tuo dna cercare continuamente il modo di crescere economicamente.

CORRELATA: Michael Phelps "Devi avere un sogno"

2- Sei molto ambizioso
A scuola non ti bastava prendere otto? I milionari hanno la tendenza a puntare sempre in alto. Non si accontentano di guadagnare solo un milione, ne vogliono guadagnare 10.

 

3- Hai un gran bell’aspetto
So che può sembrare un po’ discriminatorio, ma le ricerche di Daniel Hamermesh, docente di economia all’università del Texas, hanno stabilito che questa è la realtà. Le sue ricerche dicono che “le persone belle guadagnando circa il 3-4% in più rispetto a chi ha un aspetto inferiore alla media”. Questo potrebbe non sembrare moltissimo, ma mediamente aggiunge circa 200.000 euro al guadagno totale nella vita di una persona. Hamermesh ha confermato che le persone affascinanti riescono più facilmente ad accaparrarsi la benevolenza ai colloqui e ad avere più successo nelle trattative di vendita.

 

4- Hai una mentalità orientata all’azione
“Sei il tipo di persona che vede un’opportunità e agisce subito per trarne vantaggio? Allora congratulazioni, perché è proprio questo tipo di mentalità orientata all’azione che ti farà diventare una persona di successo dal punto di vista finanziario” dice Todd Campbell autore di "Your Guide to Better Stock Picks."

“Per esempio, è provato che l’investimento a lungo termine produce risultati di gran lunga migliori rispetto al trading a breve termine; ciò nonostante molte persone non riescono ad ottenere il massimo dal loro più importante investimento a lungo termine: il loro fondo pensione.

Fai dei versamenti sul tuo fondo pensione? E se lo fai, versi il 10% del tuo reddito? Di più? Di meno? Considerando che chi versa il 10% di un reddito medio di 40.000 euro in un fondo pensione al 6% riesce ad ottenere circa 300.000 euro in più dopo 35 anni di chi versa solo il 3%, versare troppo poco sul fondo pensione è un modo sicuro non per diventare mai miliardario”.

CORRELATA: 10 consigli per impostare i vostri più grandi obiettivi

5- Hai fretta di iniziare
I milionari non aspettano il momento perfetto per investire o iniziare un’attività imprenditoriale. Sanno che il momento migliore per iniziare a guadagnare è sempre adesso. Restare seduti ad aspettare è uno dei modi migliori per distruggere i tuoi sogni.

Conclusione: inizia adesso.

 

6- Sei più concentrato sul guadagno che sul risparmio
Tutti sanno che i ricchi sono solitamente dei risparmiatori. Pur essendo molto abili nel risparmiare e nello spendere in maniera oculata, sanno anche che il modo migliore per fare soldi è investire.

 

7- Sei di mentalità aperta
Non puoi mai sapere quando ti si presenterà un’opportunità. Se da subito non consideri neppure il fatto di investire nelle opportunità che ti si presentano, potresti aver perso l’occasione di guadagnare una fortuna. Quando ho aperto la mia azienda di fatturazione online, ho subito visto un settore dalle grandi possibilità e nel giro di tre giorni ho dovuto investire una cifra enorme. Questo ha significato spostare un grosso capitale e convincere mia moglie ad essere d’accordo. Entrambi siamo di mentalità aperta, cosa molto d’aiuto in questi casi.

Ecco il motivo per cui i ricchi tengono sempre sott’occhio le idee innovative. Potrebbe essere anche qualcosa che in passato non avrebbero preso in considerazione, ma se capiscono che potrebbe fruttare dei soldi, allora sono anche pronti a cambiare idea.

Come ha detto una volta Warren Buffett, “Le opportunità non si presentano spesso. Se piove oro, metti fuori un secchio, non un ditale”.

CORRELATA: 7 scuse comuni per cui non è possibile e 7 motivi per cui è possibile

8- Ai tempi delle superiori eri conosciuto e apprezzato
“Crediamo che il fatto di aver avuto un’alta percentuale di notorietà e ammirazione a scuola, ti darà un aumento del 10% circa sul tuo reddito dopo 40 anni” dice The abstract to the work di Gabriela Conti (Università di Chicago), Gerrit Mueller (Istituto di Ricerca per il Lavoro), Andrea Gaeotti (Università dell’Essex) e Stephen Pudney (Università dell’Essex).

In altre parole, se eri conosciuto alle superiori e avevi molti amici, allora avrai più possibilità di guadagno da adulto.

 

9- Sei in grado di vivere al di sotto delle tue possibilità
Un’altra caratteristica comune a molti milionari è l’essere capaci di vivere al di sotto delle loro possibilità. Non sbandierano la loro ricchezza ai quattro venti, ma guidano automobili pratiche, vivono in case modeste e non spendono il loro denaro guadagnato con fatica per comprare beni di lusso di cui non hanno necessità.

Per esempio, mia moglie e io cerchiamo di risparmiare il 50% di quello che guadagniamo e lo mettiamo in un conto dedicato ai risparmi per poi utilizzare i soldi per investire. A lungo termine tutto ciò si rivela molto più redditizio. Potremmo andare in giro a scialacquare (cosa che ogni tanto facciamo) ma preferiamo investire a lungo termine.

 

10- Non cerchi solo la gratificazione immediata
Jason Hall, scrittore e editore di Motley Fool, dice “Saper rinviare il momento della gratificazione è uno dei fattori chiave per diventare milionario.”

Hall aggiunge: “Il fatto è che fare molti soldi richiede tempo. Persino Warren Buffett, una delle persone più ricche al mondo e senza dubbio il migliore investitore di tutti i tempi, ha creato più dell’80% della sua enorme ricchezza dopo aver compiuto 50 anni.”

CORRELATA: 10 passi per raggiungere qualsiasi obiettivo

11- Hai avuto un mentore
Non è un segreto che le persone che frequenti possono influenzare il successo che avrai. Pensaci un attimo. Se passi la maggior parte del tuo tempo con persone negative o prive di iniziativa, credi che ti potranno aiutare ad essere motivato e ottimista?

In altre parole, se vuoi diventare ricco, inizia a frequentare i milionari. Questo non solo ti farà sentire motivato, ma potrai anche avere la possibilità di trovare qualcuno che voglia diventare il tuo mentore e mostrarti la via.

Se non conosci di persona nessun milionario, non aver paura e prova a contattarli tramite i social o per email dopo averli incontrati a qualche evento e prova a costruire un rapporto.


12- Non sei bloccato nel passato
Proprio adesso siamo nel bel mezzo di un’elezione presidenziale molto interessante a dir poco. Indipendentemente da chi voterai, tutti parlano di riportare il paese “ai bei tempi andati”. Se questo modo di dire può funzionare per i politici, non funziona per i milionari.

Loro sono persone che hanno avuto insuccessi, rifiuti e paure, ma concentrano le loro energie nel futuro. Ho perso moltissimo nella vita, ma sono andato avanti comunque e la paura di sbagliare non mi fermerà mai.

 

13- Ti poni degli obiettivi
Parlando di futuro, i ricchi pensano ai loro obiettivi e alle loro necessità a lungo termine.

“Non metti assieme un milione per caso. Se non te lo poni come obiettivo, di sicuro non riuscirai ad ottenerlo” scrive Peter Voogd, fondatore della Game Changers Academy, che ha accumulato il suo primo milione prima di arrivare a 26 anni.

CORRELATA: Il Genio Innovativo in Elon Musk e in Steve Jobs Fearless - e come coltivarlo

14- Non hai divorziato
Uno studio su 9000 soggetti ha scoperto che il divorzio riduce la ricchezza personale di almeno tre quarti (77%) rispetto a quella di un single, mentre essere sposati in proporzione quasi la raddoppia (93%).

“Il divorzio causa una perdita di ricchezza che è maggiore della semplice divisione dei beni” ha detto Jay Zagorsky, autore dello studio e ricercatore del Centro di Ricerca sulle Risorse Umane dell’Ohio State University.

“Se vuoi davvero aumentare la tua ricchezza, sposati e resta sposato” consiglia Zagorsky.

Questo non significa che tu non possa diventare una grande persona da divorziato. Io stesso in passato ho divorziato e poi mi sono arricchito.

 

15- Sai sfruttare le tue capacità al massimo
“Faccio schifo nel 99% delle cose, ma do il massimo in quel 1% che so far bene” ha detto una volta Gary Vaynerchuk.

Questo non vuol dire che non devi imparare qualcosa di nuovo o cercare di migliorare qualche aspetto in cui sei carente; significa solo che i milionari riescono a capitalizzare con i loro punti di forza e poi si circondano di persone che li aiutano a migliorare i loro punti deboli.

 

16- Sei ottimista
Quante persone conosci che continuamente si piangono addosso e danno sempre la colpa agli altri? Scommetto non stanno bene economicamente, vero?

I milionari non si piangono addosso, non si lamentano, non accusano gli altri. Al contrario, accettano le sfide e cercano modi per vincerle.

Come dice T. Harv Eker, autore di “Secrets of the Millionaire Mindset: Mastering the Inner Game of Wealth”, “Le persone ricche credono nel fatto di poter creare la loro vita. I poveri sentono che la vita è semplicemente qualcosa che accade.”

 

17- Ogni tanto ti fai un drink, ma non fumi
Sai che gli uomini che dichiarano di essere bevitori guadagnano il 21% in più degli astemi, mentre le donne che bevono guadagnano l’8% in più di quelle che non lo fanno? Il motivo? L’alcool genera socialità, che a sua volta genera più profitti.

Jim Britt, autore di “Do This, Get Rich!” aggiunge che “Una persona che non beve per niente – non che sia una cosa sbagliata – sarà probabilmente molto morigerata e questo la terrà lontana da molti circoli sociali.”

In ogni modo, i ricchi non fumano. “I fumatori spendono delle cifre incredibili nelle sigarette” dice J.L. Zagorsky. Alla fine quei pacchetti di sigarette faranno una bella cifra. E quei soldi sarebbero potuti essere spesi in modo più saggio, come ad esempio in un investimento.

CORRELATA: 4 Modi per attaccare realisticamente i vostri obiettivi

18- Hai la pelle dura
Quando ti preoccupi troppo di quello che gli altri possono pensare di te, ti stai facendo fermare da questi pensieri. Invece di sprecare tempo in questo modo, i ricchi hanno la pelle dura e sono forti mentalmente. In pratica essere forti mentalmente è uno degli ingredienti chiave per diventare un imprenditore di successo, perché ti aiuta a gestire la pressione, a vincere le sfide e a superare gli ostacoli.

 

19- Segui le notizie
Le persone che hanno maggior successo si alzano presto la mattina e iniziano la giornata leggendo le notizie. Per esempio Warren Buffett e Bill Gates leggono il Wall Street Journal, il New York Times, USA Today e il Financial Times e simili, per poter essere meglio informati nel prendere decisioni sui loro investimenti, basandosi su quello che succede nel mondo.

 

20- Continui a migliorarti
Se essere laureato può fare la differenza nel determinare la tua ricchezza totale, quel diploma non è così fondamentale per diventare milionario oppure no. Bill Gates è una delle persone più famose che hanno abbandonato l’università. Ma questo non ha fermato lui né altre persone ricche come Mark Zuckerberg e Jeff Bezos che continuano a migliorarsi leggendo avidamente e non smettendo mai di imparare nuove cose o di sviluppare delle capacità.

 

Brindiamo al prossimo milionario!

CORRELATA: 9 cose da imparare dall'incredibile vita dell'imprenditore H. Wayne Huizeng