La Sapienza di Confucio: Un Inno alla Bellezza della Natura e alla Responsabilità Umana

Confucio, antico filosofo cinese, ci ha lasciato insegnamenti che riflettono la profonda connessione tra l'uomo e la natura,

by Federico Coppini
SHARE
La Sapienza di Confucio: Un Inno alla Bellezza della Natura e alla Responsabilità Umana
© Vibrazioni positive

Confucio, antico filosofo cinese, ci ha lasciato insegnamenti che riflettono la profonda connessione tra l'uomo e la natura, oltre alla responsabilità che abbiamo nei confronti del nostro pianeta e delle generazioni future.

In questa poesia, si celebra la bellezza e la maestosità del mondo naturale, mentre si affronta anche la necessità di proteggere e preservare il nostro ambiente per le generazioni a venire. Ascolta il vento mentre soffia delicatamente sul tuo viso, Osserva mentre gli alberi si piegano e le nuvole bianche corrono, Fissati per un momento, mentre il sole sorge di nuovo, Nuota nell'umidità della rugiada di una mattina presto, Respira la freschezza dei tuoi splendidi dintorni, Ammira la sicurezza delle montagne innevate, Inala l'aria salmastra di una vista sull'oceano, Credi che la maestà del mondo esterno sia in te.

Spera che il futuro non sia fatto di memoria perduta, Proteggi il nostro presente, custodisci il tesoro dei nostri cuori, Considera tutti quei bambini non ancora concepiti, Proteggi l'ambiente in modo che i discendenti non piangano, Confucio disse "un viaggio inizia con un singolo passo".

Eppure, anche se stiamo camminando avanti, siamo totalmente inepti, Perché è possibile mandare un uomo sulla luna? Eppure, impossibile ripulire il disordine che abbiamo seminato, Vedi come la terra piange, le lacrime che versi, Siamo dannati se Madre Natura dovesse cadere in un sonno perpetuo.

In queste parole, si riflette sulla meraviglia e sulla grandezza della natura, mentre si esprime anche una profonda preoccupazione per il danno che l'umanità ha causato al pianeta. Confucio ci ricorda la nostra responsabilità di proteggere e preservare l'ambiente per le generazioni future, affinché possano godere della stessa bellezza e ricchezza che abbiamo avuto il privilegio di sperimentare.