7 modi per trasformare i vostri sogni in realtà


by   |  LETTURE 115
7 modi per trasformare i vostri sogni in realtà

I sogni senza azione sono un mondo di finzione. Prendete in considerazione quanto segue: - 96% dei professori universitari credono di possedere capacità di insegnamento sopra la media - 50% degli studenti delle scuole superiori credono che faranno la scuola di legge, o di medicina, o una specialistica Seriamente? Un sogno senza piano è messo presto in pericolo.

“Quando la marea si ritira, si scopre chi stava nuotando nudo”. - Warren Buffet
John Kotter ha detto che ci sono due tipi di persone nel mondo: quelli che accettano la vita, e quelli che guidano la loro vita.

Alcune persone si alzano e basta, guardano la loro vita e sperano che accada qualcosa di buono. La persona vincente dice: - Vado a far succedere qualcosa - Vado a costruire fiducia - Faccio funzionare le relazioni - Prendo il controllo delle cose su cui ho influenza - Guido la mia vita - Creo un’agenda personale di apprendimento che mi aiuti a realizzare i miei sogni La lezione ovvia?
La chiave per trasformare i sogni in realtà è di prendere quel sogno e dividerlo in piccoli passi fattibili.

“Il segreto per cambiare è farlo un passo alla volta”. - Mark Twain
C’è un divario fra quello che sapete e le capacità che avete, e l’informazione o la capacità di cui avete bisogno per realizzare il vostro sogno? Questi sette passi vi aiuteranno.

1- Iniziate con la fine in mente Stabilite i vostri obiettivi e chiedetevi: Dove voglio essere l’anno prossimo? Cosa ho bisogno di portare a termine per raggiungere questi obiettivi? Le vostre risposte diventeranno immediatamente il vostro programma di apprendimento.

2- Valutate le abilità e le conoscenze di cui avete bisogno Alcuni obiettivi non avranno bisogno di nuove capacità o conoscenze, ma altri sì. Di quali capacità specifiche avete bisogno per realizzare i vostri sogni? Quale capacità già in vostro possesso vorreste migliorare del 25% entro l’anno prossimo? 3- Esplorate le fonti migliori Si tratta di tornare a scuola? Di iscriversi ad un corso di aggiornamento offerto dal vostro datore di lavoro? Sviluppare una relazione con mentori e/o colleghi che possono insegnarvi capacità o darvi dritte? Cercate la risorsa ottimale per ogni capacità che decidete di aver bisogno di imparare.

4- Createvi il vostro programma di apprendimento Adesso potreste avere le informazioni necessarie, quindi iniziate a creare il vostro programma di apprendimento. Dovrebbe evidenziare le capacità e la conoscenza che avete bisogno di acquisire.

Dovrebbe includere un calendario che indichi dove e quando fare quella cosa. E dovrebbe essere non più di una pagina. È troppo facile perdersi. 5- Iniziate da quello che è più importante Non iniziate con quello che è più difficile o più semplice.

Qual è la cosa più importante che potete fare adesso? Valutate e classificatele in base al loro valore. 6- Agite Eseguite. Cosa volete fare entro una settimana? Cosa vi impegnerete a fare la prossima settimana? 7- Identificate le convinzioni che vi limitano Tutti le abbiamo.

Quando le identificate, iniziano a perdere il loro potere. Non dubitate dei vostri sogni. . Sono troppo giovane . Sono troppo vecchio . Non ho tempo . Non ho soldi Non vado mai avanti . Un giorno farò... Ogni volta che fate qualcosa che pensavate di non poter fare, rafforzate la vostra fiducia.

L’azione porta alla fiducia più di quanto la fiducia porti all’azione.

Fiducia = autostima positiva + competenza Una senza l’altra non significa fiducia. Dovete costruire entrambe. E non è qualcosa che succede dal giorno alla notte.

Si costruisce giorno dopo giorno. Potete scegliere in cosa credere, e questo cambierà la vostra mentalità per avere chiarezza sull’azione da intraprendere. Non sto parlando di battere i tacchi come Dorothy nel Mago di Oz, dicendo Io credo… io credo.

Parlo di mettervi in gioco. Questi passi diventeranno parte del vostro sistema di rimozione del dubbio. Questo cambierà il vostro assetto mentale, e quest’azione gestirà le vostre convinzioni limitanti.