Usare asserzioni e danneggiare il pensiero negativo


by   |  LETTURE 89
Usare asserzioni e danneggiare il pensiero negativo

“Non sarò mai capace di fare questo lavoro; non sono abbastanza intelligente.”

“Perché il mio capo vuole che presenti a quella fiera? Sono un terribile oratore in pubblico, e metterò solo in imbarazzo la ditta.”

“Vorrei solamente essere più deciso sul lavoro. Ad ogni meeting lascio che gli altri si impongano sulle mie idee. Non starò mai al passo.”

Molti di noi hanno pensieri negativi come questi, a volte frequentemente. Quando ci pensiamo, la nostra fiducia scende totalmente in basso. Quando pensiamo in questo modo, anche la nostra fiducia, umore e risultati possono risultare negativi.

Il problema con i pensieri negativi è che possono diventare profezie. Portiamo noi stessi a credere di non essere bravi abbastanza. E, come risultato, questi pensieri ci tirano verso il basso, nella nostra vita personale, nelle relazioni, e nella carriera.

Ma se facciamo deliberatamente l’opposto e usiamo pensieri positivi su noi stessi, l’effetto può essere altrettanto d’impatto, ma molto più di aiuto.

In questo articolo, esploreremo come potete usare affermazioni per guidare il cambiamento positivo nella vostra carriera, e nella vostra vita in generale.

Cosa sono le asserzioni, e come possono funzionare?

Le asserzioni sono frasi positive che possono aiutare a mettere alla prova e a superare l’autosabotaggio e i pensieri negativi. Quando le ripetete spesso, o credete in esse, potete iniziare a fare cambi positivi.

Potreste pensare che le asserzioni non siano realistiche “pio desiderio”. Ma provate a pensare alle asserzioni positive in questo modo: molti di noi fanno esercizi ripetitivi per migliorare la salute fisica, e le asserzioni sono come esercizi per la mente e i risultati. Queste ripetizioni mentali positive possono riprogrammare i nostri schemi mentali in modo che, nel corso del tempo, iniziamo a pensare, e ad agire, in maniera diversa.

Per esempio, l’evidenza suggerisce che le asserzioni possono aiutarvi a performare meglio sul lavoro. In accordo con i ricercatori, passare anche solo pochi minuti pensando alle vostre migliori qualità prima di un meeting molto importante, o della revisione delle performance, per esempio, può calmare i vostri nervi, aumentare la fiducia, e migliorare le possibilità di un risultato positivo.

L’auto-affermazione può anche aiutare a mitigare gli effetti dello stress. In uno studio, un breve esercizio di asserzione ha migliorato le abilità di risoluzione dei problemi dei soggetti “cronicamente stressati” tanto da arrivare allo stesso livello di quelli meno stressati.

Inoltre, le asserzioni sono state usate per trattare con esito positivo persone con bassa autostima, depressione, e altre condizioni mentali. Ed è stato dimostrato che stimolano le aree nei nostri cervelli che di solito influenzano cambi positivi riguardanti la nostra salute.

L’ultimo studio suggerisce che un forte senso di autostima vi da più possibilità di migliorare il vostro benessere. Quindi per esempio, se siete preoccupati perché mangiate troppo e non fate abbastanza esercizio, usare le asserzioni per ricordare a voi stessi il vostro valore può portarvi a cambiare il vostro comportamento.

Nota: è provato che più avete autostima, più efficaci possono essere le asserzioni. Comunque, questa ricerca ha anche scoperto che se avete bassa autostima, asserzioni positive possono farvi sentire ancora peggio, perché stabiliscono un conflitto tra lo stato positivo che desiderate e i sentimenti negativi che state vivendo al momento. Se questo è il vostro caso, lavorate sul miglioramento dell’autostima prima di usare asserzioni.

Come usare le asserzioni positive

Potete usare le asserzioni in ogni situazione in cui vorreste vedere un cambiamento positivo. Queste possono includere i momenti in cui volete:

- Aumentare la fiducia in voi stessi prima di presentazioni o incontri importanti

- Controllare sensazioni negative come frustrazione, rabbia, o impazienza

- Migliorare l’autostima

- Finire progetti che avete iniziato

- Migliorare la produttività

- Superare una cattiva abitudine

Le asserzioni possono essere più efficaci quando si abbinano ad altri pensieri positivi e tecniche per stabilire obiettivi.

Per esempio, le affermazioni funzionano particolarmente bene insieme alla visualizzazione. Quindi, al posto di semplicemente immaginarvi il cambiamento che vorreste vedere, potete anche scriverlo o dirlo ad alta voce usando un’affermazione positiva.

Le asserzioni sono utili anche quando si stabiliscono obiettivi. Una volta che avete identificato gli obiettivi che vorreste raggiungere, asserzioni affermative possono aiutare a mantenervi positivi per raggiungerli.

Il potere delle asserzioni sta nel ripetervele regolarmente. È utile recitare le vostre asserzioni diverse volte al giorno (averle come notificazioni pop up). Dovete anche ripeterle appena vi ritrovate in pensieri o comportamenti negativi che volete superare.

Come scrivere un’asserzione affermativa

Le asserzioni affermative di solito mirano ad un’area specifica, comportamento o convinzione con la quale state avendo difficoltà. I seguenti punti possono aiutarvi a scrivere un’asserzione affermativa che meglio si addice ai vostri bisogni.

Pensate agli ambiti della vostra vita che vorreste cambiare. Per esempio, desiderate avere più pazienza? O relazioni più profonde con amici e colleghi? O vorreste essere più produttivi a lavoro?

Buttate giù diverse aree o comportamenti su cui vorreste lavorare. Siate sicuri che siano compatibili con il centro dei vostri valori e le cose che sono più importanti per voi, in modo da sentirvi genuinamente motivati a lavorarci su.

Siate sicuri che la vostra asserzione sia credibile e fattibile

Basatela su una valutazione realistica dei fatti. Per esempio, immaginatevi di essere scontenti con l’attuale busta paga. Potete usare asserzioni per aumentare la fiducia per chiedere un aumento.

Comunque, probabilmente non sarebbe saggio dire a voi stessi che chiederete di raddoppiare il vostro stipendio: per la maggior parte delle persone, e compagnie, raddoppiare quello che state guadagnando in una volta sola non è fattibile. Rimanete con i piedi per terra! Dopo tutto, le asserzioni non sono incantesimi magici, se non credete in loro, è difficile che abbiano impatto sulla vostra vita.

Trasformate il negativo in positivo

Se avete problemi con pensieri negativi, scrivete i pensieri o le convinzioni persistenti che vi danno fastidio. Poi scegliete un’asserzione che è l’opposto di quanto pensato o creduto.

Per esempio, se di solito pensate, “non ho abbastanza talento per progredire nella mia carriera,” trasformatelo e scrivete un’affermazione positiva come, “sono un professionista capace e con esperienza.”

Scrivete la vostra asserzione al presente

Scrivete e dite la vostra asserzione come se stesse già accadendo. Questo vi aiuta a credere che l’affermazione è vera in questo momento. Per esempio, “sono preparato bene e ho provato, posso fare la mia grande presentazione” potrebbe essere un’ottima affermazione da usare se vi sentite nervosi a parlare di fronte a un gruppo.

Ditelo con sentimento

Le asserzioni possono essere più efficaci quando portano peso emotivo. Dovete volere che questo cambiamento avvenga, quindi ogni asserzione che scegliete di ripetere dovrebbe essere una frase significativa per voi. Per esempio, se siete preoccupati di un nuovo progetto che vi è stato assegnato, potreste dirvi, “Sono davvero emozionato di affrontare nuove sfide.”
 

Esempi di asserzioni

Per definizione, la vostra asserzione sarà personale per voi, e specifica per quello che volete raggiungere o cambiare, ma gli esempi seguenti possono fornire qualche ispirazione:

- Ho molte idee per questo progetto

- Il mio lavoro verrà riconosciuto in maniera positiva dal mio capo e dai miei colleghi

- Ce la posso fare!

- Il mio team rispetta e valorizza la mia opinione

- Ho successo

- Sono onesto nella vita, e nel lavoro

- Mi piace completare compiti e progetti in tempo

- Sono grato per il lavoro che ho

- Mi piace lavorare con il mio team

- Porto un atteggiamento positivo a lavoro ogni giorno

- Sono bravo in quello che faccio

- Sono generoso

- Sono felice

- Sarò un leader nella mia organizzazione

Consiglio: l’uso di asserzioni è solo uno dei modi per creare un cambiamento positivo nella vostra vita. Potete usare anche tecniche come la consapevolezza del pensiero, pensiero razionale e pensiero positivo, e ristrutturazione cognitiva.

Attenzione:

Il pensiero negativo può causare gravi problemi di salute e, in casi estremi, la morte. È stato provato che queste tecniche hanno un effetto positivo nella riduzione di pensieri negativi occasionali, servono solo come guida, e i lettori dovrebbero seguire il consiglio di professionisti qualificati se hanno alcune preoccupazioni riguardo malattie o se i pensieri negativi stanno causando frustrazione significativa o persistente. I professionisti sanitari dovrebbero anche essere consultati prima di ogni cambio di rilievo nella dieta o nel livello di esercizio fisico.

Punti chiave:

Le asserzioni sono affermazioni positive che vi possono aiutare a superare l'autosabotaggio e i pensieri negativi.

Per usare le asserzioni, prima analizzate i pensieri o i comportamenti che vorreste cambiare nella vostra vita e carriera.

Poi, trovate affermazioni positive, credibili e raggiungibili che siano l’opposto di questi pensieri. Ripetete le vostre asserzioni diverse volte al giorno, specialmente quando vi ritrovate a scivolare in monologhi o comportamenti negativi.

Ricordate che le asserzioni sono più efficaci quando le abbinate ad altre strategie, come visualizzazione e impostazione di obiettivi.