Un Mantra che ti fermerà dal prendere le cose personalmente


by   |  LETTURE 349
Un Mantra che ti fermerà dal prendere le cose personalmente

Le persone diventano negative quando credono che tutto ciò che accade intorno a loro è un attacco diretto a loro stessi o è in qualche modo diretto a loro.

È la verità. Lascia che affondi.
Quello che le persone dicono e fanno per te è molto più incentrato su di loro che su di te. Le reazioni delle persone nei tuoi confronti riguardano le loro prospettive, ferite ed esperienze. Se le persone pensano che tu sia fantastico, o credono che tu sia peggiore, di nuovo, stanno guardando come loro sono collocati nel mondo. I loro pensieri sono sempre e solo in riferimento a loro stessi e non riguardano te!

Ora, non sto suggerendo che dovremmo essere narcisisti auto-indulgenti e ignorare tutte le opinioni e i commenti che riceviamo dagli altri. Sto semplicemente dicendo che le cose che ci capitano nella giornata o nella nostra vita, che siano positive o negative, possono influenzare molto e in maniera considerevole come NOI guardiamo il mondo e le persone che ci circondano e quindi possono influenzare le relazioni che abbiamo con gli altri. Tutto questo accade perche' prendiamo le cose TROPPO PERSONALMENTE e in maniera diretta: come se fosse un attacco unicamente a noi stessi! Nella maggior parte dei casi è molto più produttivo e salutare lasciare andare le opinioni buone o cattive di altre persone e operare con la propria intuizione e saggezza.

La chiave di fondo è ...

Guarda la tua risposta
Quando accade qualcosa di stressante in una situazione sociale, qual è la tua risposta? Alcune persone entrano subito in azione - ma spesso l'azione immediata può essere dannosa. Altri si arrabbiano o sono tristi. Altri ancora cominciano a sentirsi dispiaciuti per se stessi ... e fanno le vittime ... e cominciano a pensare: "Perché le altre persone non possono comportarsi meglio?"

Risposte come queste non sono salutari o utili. In effetti, ogni volta che la tua risposta manca di un livello consapevole di accettazione, probabilmente stai prendendo le cose troppo personalmente. E tu non sei solo. A volte facciamo questo errore.

Se qualcuno fa qualcosa con cui non siamo d'accordo, tendiamo a interpretarlo come un attacco personale ...

- I nostri bambini non puliscono le loro stanze? Ci stanno volutamente sfidando!
- Il nostro partner non mostra affetto? Non ci considera piu'!
- I nostri colleghi agiscono sconsideratamente al lavoro?Quasi sicuramente ci odiano!
- Qualcuno ci ferisce? tutti non mi vogliono davvero bene!
Alcune persone pensano che la vita stessa sia personalmente contro di loro. Ma la verità è che quasi nulla nella vita è personale - le cose accadono ma non col dito puntato contro di noi...semplicemente accadono e noi siamo in quel momento in mezzo alla strada!

Puoi imparare a non interpretare i loro comportamenti come attacchi personali, e invece vederli come semplici accadimenti non personali (come un cane che abbaia in lontananza o un calabrone ronzante) a cui puoi rispondere con una mentalità pacifica o non rispondere affatto.

Ecco cosa devi ricordare e ripetere a te stesso ...

Potresti non essere in grado di controllare tutte le cose che le persone dicono e ti fanno, ma puoi decidere di non essere sopraffatto da questi "episodi" poco piacevoli.

Il modo in cui le persone ti trattano è un loro problema, il modo in cui reagisci è IL tuo.

Quando pensi meglio, vivi meglio!