Cosa faccio quando un pensiero negativo inizia a trascinarmi verso il basso


by   |  LETTURE 972
Cosa faccio quando un pensiero negativo inizia a trascinarmi verso il basso

Spero che tu abbia avuto un buon weekend di ricarica. L'articolo di questa domenica riguarda i pensieri negativi che possono comparire nella vita quotidiana e trascinarti verso il basso. Ti impediscono di agire. Abbassano la tua autostima e fiducia!

Quindi non vanno proprio bene! Vediamo un modo ottimale per riuscire a gestirli! Questa semplice abitudine è mettere in discussione i tuoi pensieri negativi. Ecco come lo faccio. Per prima cosa prendo un paio di respiri relativamente profondi attraverso il naso per calmarmi e schiarire un po' la mente.

Poi chiedo al pensiero negativo che mi è apparso nella testa: Dovrei prenderti sul serio? Questo spesso mi porta a dire: beh, no, sinceramente non dovrei. Perché in quel momento sono stanco, affamato o forse oberato di lavoro e così la negatività può tentare di offuscarmi la mente.

O mi sto concentrando troppo su un solo piccolo errore o una brutta giornata. Invece di concentrarsi sull'altro 95% tende ad essere positivo. A volte la domanda mi aiuta a vedere che solo perché ho fatto una piccola cosa sbagliata non significa che ho fatto male complessivamente.

O significa che le cose andranno peggio e rimarranno così per molto tempo. Almeno non se scelgo la prospettiva ottimista e autocelebrativa e riprendo ad andare avanti e ad agire. Fondamentalmente, questa domanda mi aiuta a ottenere un controllo della realtà e ad orientarmi nuovamente verso una prospettiva equilibrata. Abbi cura di te e goditi una domenica e una settimana meravigliosa!