Se una donna non si smalta i piedi e non gratta i talloni è sciatta. Per i piedi di un uomo ci si accontenta che siano puliti.


by   |  LETTURE 40
Se una donna non si smalta i piedi e non gratta i talloni è sciatta. Per i piedi di un uomo ci si accontenta che siano puliti.

Se una donna non si smalta i piedi e non gratta i talloni è sciatta. Per i piedi di un uomo ci si accontenta che siano puliti.
Se una donna non si depila le gambe, non idrata la pelle e drena i liquidi non si può guardare. Deve averle lunghe e muscolose (ma non troppo) e mettere scomodissime scarpe alte per esaltarle e slanciarsi. Delle gambe di un uomo non ho mai sentito parlare, a meno che non fosse vestito da donna.
Le donne devono avere un sedere magro ma tondo, possibilmente sodo. Che sia senza un pelo non è nemmeno da dire e se vogliono essere ancora più attraenti pare sia suggerito lo sbiancamento. Il sedere di un uomo basta che sia pulito e anche su quello non è che ci sia proprio sempre da fidarsi.
Le donne devono avere la pancia piatta e tonica, anche da vecchie, anche dopo i figli. Altrimenti meglio nasconderla. Un uomo? Be', si sa che "uomo de panza uomo de sostanza".
Le donne devono avere un seno grande, se no se lo rifanno o si sfottono a vita, da sole o in compagnia. Gli uomini non dovrebbero avere le tette, ma se le hanno, amen, perché di un uomo "conta la personalità".
Le donne devono avere un viso liscio, sempre, truccato ma non troppo che se no fa "cerone" (o anche Cher), con una pettinatura femminile, il naso piccolo, i denti bianchi, la pelle uniforme, nessun pelo. Gli uomini con le rughe sono affascinanti, anche quelli col nasone, anche quelli con la barba e c'è un mercato anche per i calvi.
Il primo commento che si fa su una donna è sempre sul suo aspetto, anche se di mestiere fa la politica, la chef, la giornalista il medico o qualsiasi cosa che non c'entri nulla con la bellezza. Dell'aspetto di un uomo (giammai!) se ne parla solo se è bello, altrimenti "sarebbe scortese".
Questo modello di pensiero è così consolidato nella società, che siamo noi donne le prime a sentirci inadeguate se non ci adattiamo, così radicato che ci insultiamo a vicenda se non rispettiamo i canoni. E non sono qui a predicare di andare in giro con le trecce sotto le ascelle perché sono la prima che per sentirsi a posto fa i salti mortali e che davvero a posto non si sente mai.
Ma cosa succederebbe se per un giorno potessimo uscire di casa dopo esserci limitate a sbadigliare e a grattarci una chiappa? Quante cose faremmo in più se potessimo tenere i capelli rasati e girare struccate con un jeans e una maglietta pulita? Cosa succederebbe se tutti notassero prima la nostra personalità della nostra silhouette? E se il collega malizioso ci dicesse compiaciuto guardandoci l'addominale rilassato di non preoccuparci, che "un po' di pancetta è sexy"? Purtroppo, non lo saprà la nostra generazione e forse nemmeno quella delle nostre figlie.
Di certo nella lotta per la parità ci sono temi più importanti di questo, ma neanche così tanto perché la verità è che, finché per essere stimata e stimarsi una donna dovrà sembrare un disegno, mentre a un uomo basterà respirare, non andremo da nessuna parte.
C.V.

BOOM!🔥💥

Ora osserva...
La cosa più grave in assoluto è non rendersi conto che TUTTE quelle "regolette del menga"
le hanno imposte le Donne sulle Donne.
Per sentirsi sempre più belle.
Pronte ad evidenziare l'apparenza, a volte,
a scapito della sostanza.
Perché, lo sappiamo, che le peggiori a GIUDICARE le donne sono sempre le Donne.
Le donne contro le altre donne.
Le donne contro gli uomini.

"I peggior GIUDICI di Noi Stessi siamo NOI."

Perché agli uomini non importa una mazza delle unghie di ceramica, delle labbra a canotto, del fondotinta, delle smagliature, del mascara, della pancetta, degli addominali, del culo grosso, delle tette alte o basse, dei talloni, delle extension, del botox...

Agli uomini piace la Semplicità, la Sincerità,
agli uomini piace la Disponibilità,
agli uomini piace la Complicità.
Agli uomini piace Giocare.

Agli uomini piace l'Erotismo.
E non c'è nulla di più affascinante.

E l'Erotismo non ha nulla a che fare con tutti i santi crismi,
i posticci e le impalcature da ingegnere menzionate
sino ad ora.
L'Erotismo è Coraggio d'Essere.
È Affermazione di Desiderio.
È Accettazione di Sé.
L'Erotismo non ha a che fare con l'essere giovani o con l'essere belli.
L'Erotismo ha a che fare con l'Essere Se Stessi, consapevoli del proprio potere.
L'Erotismo è espressione
di Sostanza, di Essenza.
L'Erotismo è Emanazione.

Svestiti di ignoranza e di giudizio e vestiti di Amore
per Te Stessa.

Siate Erotiche e comincerete a godere della Vita
con o senza tacchi.

Siate Erotiche ed uscirete dai canoni del dovuto.

Tutto il resto è Condizionamento.

Nessuno vi libererà dalle vostre gabbie se non lo farete
Voi per Voi Stesse.