Perché fare esercizio ci rende felici


by   |  LETTURE 301
Perché fare esercizio ci rende felici

Ah, la mindfulness! È una parola che viene facilmente buttata là in questi giorni, ma cosa significa? In breve, si tratta di essere coscienti di voi stessi e della vostra felicità; prendervi del tempo per godervi cose mentre state attenti a non “sudare con sciocchezze”.

I primi mesi dell’anno possono essere duri, vero? Giornate fredde, grigie e il conto in banca post vacanze possono farvi sentire un po’ più che leggermente stressati. Quindi qual momento migliore per praticare l’arte della mindfulness? Iniziate esercitandovi almeno 20 minuti al giorno.

È vero, l’esercizio ci rende davvero felici. E per quanto possiate non sentirvi invogliati a farlo, andate in palestra e lavorate sodo. Poi potrete tornare a casa per godervi il vostro pasto preferito o sedervi con una buona lettura.

Per imparare di più sul perché fare esercizio ci renda felici, date un’occhiata qui sotto, prendete i vostri vestiti da palestra preferiti e andate a fare esercizio. Fare esercizio ci stressa? Il vostro cervello riconosce l’attività fisica come un momento di stress.

Per combattere lo stress il corpo rilascia la proteina BDNF (fattore neurofico celebrale) ed endorfine. La proteina BDNF resetta il vostro cervello, ispirando sensazioni post-esercizio di benessere e relax. L’esercizio è una dipendenza? La proteina BDNF e le endorfine influenzano il cervello come la morfina, l’eroina e la nicotina, ma la proteina BDNF e le endorfine sono buone per noi!

Le endorfine minimizzano il disagio bloccando le sensazioni di dolore e promuovono l’euforia. In maniera simile alle droghe, l’esercizio ha l’effetto più importante durante la fase iniziale sul cervello.

Un corridore neofita avrà un picco più alto rispetto a chi corre da anni. Dopo le iniziali prove di un attività, sono necessarie sessioni di allenamento più dure ed intense per produrre un effetto simile.
Qual è il valore di 20 minuti di esercizio? La Penn State University ha scoperto che appena 20 minuti di esercizio ci fanno sentire più felici, riduce il rischio di malattia, e promuove una vita più longeva.

Non importava quanto i soggetti si esercitassero, 20 minuti avevano ugual effetto benefico. Si può tenere d’occhio l’esercizio? Mettete i vostri vestiti di palestra sopra la sveglia. Così come prima cosa del mattino vi ricorderete di andare in palestra.

Usate applicazioni o quaderni per tenere d’occhio l’attività fisica ed il progresso. Iniziate in piccolo e progredite. Ad esempio, iniziate con 10 minuti al giorno. Trovatevi un compagno. Sarete più inclini a mantenere l’impegno se coinvolgete qualcun altro.

Ascoltate musica a ritmo elevato mentre fate palestra. Procuratevi un calendario e mettete una x sui giorni in cui andate in palestra. Visualizzate i vostri progressi.