Conosci le tre regole d'oro?


by   |  LETTURE 364
Conosci le tre regole d'oro?

1- La tua vita può migliorare solamente nella misura in cui migliori tu: Quando non siamo soddisfati di qualcosa nella nostra vita, solitamente cerchiamo la soluzione in un cambiamento esterno: - cambiamo partner;
- cambiamo amici;
- cambiamo città;
- ecc; Cambiare l'esterno è utile solo se c'è anche un cambiamento interiore.

Il contenuto del tuo inconscio crea la tua realtà, che quindi non è soggetta né a fortuna né a sfortuna ma solo a ciò che c’è nel tuo subconscio. Come sei interiormente, determina gli eventi che vivi.

Perciò se tu cambi, il tuo mondo è costretto a cambiare! Cambiando le tue convinzioni più profonde, cambierai i risultati che ottieni.
Se tu sei geloso, e per questo motivo litighi spesso col partner...anche cambiandolo, tu resterai sempre geloso e "ricreerai" la stessa situazione.


Ma se cambi interiormente, quindi cambi la tua gelosia, non avrai più questo problema.
2- Non è importante da dove viene, ciò che conta è dove vai: La maggior parte delle persone pensa troppe volte al proprio passato e lo usa come "standard" di riferimento per il proprio futuro.

Convincendosi di non poter raggiungere i propri obiettivi. Il tuo passato non determina i risultati che puoi ottenere. L'unica cosa utile del passato è che ti ha insegnato delle lezioni. Come la scia di un aereo non determina la direzione in cui andrà (perché può cambiarla in ogni istante) allo stesso modo...puoi cambiare la direzione della tua vita.

Per riuscirci devi avere un obiettivo chiaro in testa, che ti "costringa" a migliorarti per raggiungerlo. Quello che conta non sarà se raggiungerai l'obiettivo ma la persona che diventerai per raggiungerlo.

3- All'interno di qualsiasi sfida c'è il seme per un'opportunità uguale o superiore Quando mi dovetti trasferire dal paesino in cui vivevo (avevo 8 anni più o meno) , perché si scopri che casa mia era stata costruita su un terreno franoso...ero molto triste.

Dovevo lasciare i miei amichetti. Quando l’ho vissuto, avrei giurato che era un evento negativo. Oggi pensando a questo evento credo che” E’ la cosa migliore che mi potesse accadere” perché mi ha portato a conoscere delle persone fantastiche che hanno cambiato la mia vita.

Non sarei chi sono oggi senza quell’evento. Ogni evento porta con sé delle lezioni e delle opportunità. L’errore che spesso si commette è giudicare un evento additandolo come negativo solo perché non rispecchia quello che abbiamo in mente.

Ci focalizziamo solo su quello che perdiamo senza notare le opportunità che quell’evento porta con sé. La prossima volta che ti accade qualcosa chiediti “cosa posso imparare da questo evento?”.

“Quale lezione/opportunità ci sono?”. La crescita personale serve a questo : ad utilizzare “a proprio favore” tutto ciò che ci accade! Tutte le opportunità si presentano a te sotto forma di "problemi"..ma non farti ingannare, sono lì per renderti una persona migliore.