CHE COSA SUCCEDE SE DIVENTO VEGANO?


by   |  LETTURE 218
CHE COSA SUCCEDE SE DIVENTO VEGANO?

NON E' FACILE

Non farti ingannare dal numero di persone che diventa vegano (o così dice): smettere di mangiare carne e derivati animali non è facile come sembra. L’assenza di carne rossa provoca una carenza di vitamina B e di ferro nella dieta vegana e questa carenza porta a stanchezza eccessiva, giramenti di testa, mal di testa e persino anemia. La buona notizia è che esistono integratori per la vitamina B e per il ferro.

Se invece vuoi andare sul naturale aggiungi alla tua dieta verdure di color verde scuro, noci e/o legumi.

NIENTE FAME

Ti basterà arrivare al pomeriggio del primo giorno da vegano per renderti conto della differenza e dei vantaggi di questa dieta. I vegani tendono ad avere meno zucchero nel sangue e quasi l’80% di probabilità in meno di sviluppare il diabete di tipo 2 rispetto agli onnivori. Le proteine derivate dalle piante, poi, migliorano la regolazione dell’insulina e questo significa che ci sono meno probabilità di ritrovarsi a sgranocchiare biscotti a metà pomeriggio in cerca di un po’ di energia per finire la giornata.

PIU' FATICA NEL WORKOUT

Durante i primi giorni le sessioni di allenamento mattutine potrebbero essere più faticose del solito.

Eliminare del tutto latte e latticini può provocare carenze che possono portare al mal di testa, a sentire di più la fatica e al DOMS (acronimo dell’inglese Delayed Onset Muscle Soreness, indolenzimento muscolare a insorgenza ritardata). Puoi correre ai ripari aggiungendo allo shake post allenamento un latte vegetale arricchito di calcio. La maggior parte delle bevande a base di soia contiene 25 ml di calcio ogni 100 ml, una percentuale simile a quella del latte vaccino.

BUONA PER DIMAGRIRE

I vegani hanno una dieta molto più ricca di fibre rispetto ai carnivori e questo è un bene.
Un'alimentazione ricca di cereali integrali e verdure contenenti amido, infatti, è associata a un intestino più sano e a un maggior senso di sazietà, due cose che aiutano a perdere peso. È anche una dieta povera di calorie quindi oltre che perdere peso mangi anche meno.

IL CUORE RINGRAZIA

Fare il pieno di frutta e verdura ti darà una mano anche a lungo termine, riducendo il rischio di malattie cardiache del 42%.* Sono molteplici gli studi che dimostrano che le diete vegane sono anche più efficaci nel ridurre il colesterolo.

Inoltre la dieta vegana aiuta anche a ridurre i sintomi dell’artrite.**

Così oltre che aiutare gli animali farai anche del bene a te stesso.