MI STO ROVINANDO LA SALUTE SE BEVO TROPPI CAFFÈ ALLA MATTINA?



by   |  LETTURE 310

MI STO ROVINANDO LA SALUTE SE BEVO TROPPI CAFFÈ ALLA MATTINA?

Sicuramente bere troppi caffè non fa bene ma da qui a parlare di danni permanenti alla salute ce ne passa. Prima di eliminare il caffè dalla tua dieta cerca di capire perché ne bevi così tanto. Se è l’unica cosa che ti tiene sveglio dopo l’ennesima nottata insonne è meglio capire che cosa ti impedisce di dormire. Se invece, come molti atleti, è un piccolo vizio che ti concedi al posto di altre sostanze molto meno salutari non hai nulla di cui preoccuparti.

Anzi, paradossalmente quello che non devi fare se ci tieni alla tua salute è proprio eliminare del tutto la caffeina. Un caffè prima di allenarsi migliora la forza, l’agilità e riduce lo sforzo percepito, lo dicono gli studi scientifici. Attento però a non esagerare: alla lunga la caffeina crea assuefazione e per ottenere gli stessi effetti devi berne di più. Inoltre se hai tanta caffeina in circolo il corpo è sempre in allerta e produce adrenalina. Quindi assolutamente sì al caffè ma senza esagerare: meglio berlo prima del workout.

L’ideale sono non più di quattro tazzine (400 mg). Come stimolante pre-workout l’effetto si fa sentire già dai 100 mg (poco più di una tazzina). Se esageri e assumi troppa caffeina durante una giornata in cui ne senti particolarmente il bisogno rilassati con questi trucchi antistress.

RELAX POST CAFFÈ
Se esageri con il caffè riducine l’effetto così:

1. CAMBIA MISCELA
Bevi meglio, nonmeno. Il tè verde ti dà una botta di caffeina ma è anche ricco di L-teanina, che riduce il ritmo del battito cardiaco.

2. ALLENATI
Dopo aver bevuto il caffè allenati. Il workout infatti aiuta a ridurre l’adrenalina sviluppata dalla caffeina. Anche un workout di 15 minuti composto da 10 deadlift e 10 burpee è sufficiente.

3. AGGIUNGI LA FRUTTA
La prossima volta che ti fai un caffè mangia anche una manciata di frutta. Arance, fragole e kiwi in particolare riforniscono all’organismo la vitamina C persa per colpa della caffeina.