Alleggerisci il tuo stress


by   |  LETTURE 130
Alleggerisci il tuo stress

Sostituisci la fatica della routine quotidiana con il piacere, elimina le incombenze inutili e le distrazioni digitali e focalizzati su ciò che conta davvero per te. Una giornata con meno impegni e più tempo libero ti permette di muoverti con equilibrio, precisione e un senso di scopo.

Alcuni suggerimenti: 1. fai meno: riduci e scegli con cura le tue attività, perché il tempo è il bene più prezioso che hai. Più sarai focalizzato, maggiore sarà il tuo impatto su ciò che fai, ti sentirai più tranquillo, con la situazione sotto controllo e in grado di gestire al meglio le tue attività; 2.

declina con delicatezza: anche se dire di no non è bello, è importante imparare a farlo con leggerezza, grazia e semplicità. Quando rifiuti una richiesta, non sentirti in dovere di scusarti o trovare motivazioni elaborate.

Che tu ci creda o no, un semplice “mi piacerebbe, ma sono troppo impegnato al momento” verrà capito e accettato di buon grado. Esprimi gratitudine ed entusiasmo per la proposta, desiderio di aiutare e comunica che purtroppo non riesci proprio a far conciliare la cosa con i tuoi impegni.

Nel rifiutare qualcosa di poca importanza, stai dicendo di sì a ciò che davvero conta per te; 3. non programmare: esagerare con gli impegni è una delle maggiori cause di stress nelle nostre vite. Per vivere con più leggerezza, libera il tuo tempo dagli impegni, iniziando con poco.

La vita non si misura in minuti e ore, ma in momenti. Crea dei momenti vuoti tra un impegno e l’altro, che ti diano la possibilità di riposarti e ricentrarti. Avere delle pause nella giornata è un modo per mantenere sempre alta la tua energia, per darti modo di essere, invece che continuamente fare.

Uno spazio vuoto nell’agenda ti apre al mondo delle possibilità e libera la serendipità: quell’incontro inaspettato, quella scoperta felice che mai e poi mai avresti potuto pianificare; 4. disconnettiti: essere sempre connessi vuol dire non avere mai un momento di tregua.

Messaggi, posta elettronica, notifiche e aggiornamenti sono la giusta ricetta per l’insoddisfazione; sapere sempre cosa fanno gli altri ti fa sentire inadeguato, sempre in competizione. Per alleggerire questo peso è sufficiente disconnettersi.

Disattiva le notifiche, guarda mail e messaggi in determinati orari e ignorali per il resto del tempo. Spegni telefono e computer, fai una passeggiata, parla con un amico, leggi un libro. Decidi tu come passare il tuo tempo invece che siano i social media, la pubblicità o il marketing a farlo per te; 5.

procedi per piccoli passi: dividi i progetti in tante piccole azioni, tanti piccoli passi che ti porteranno sempre più vicino al traguardo; in questo modo, aumenterai la produttività. Anche gli obiettivi possono essere divisi in obiettivi più piccoli e facili da raggiungere.

Potrai muoverti con un passo regolare e continuo, e avrai modo di riposarti e riflettere sulla situazione, valutare lungo il percorso se sono necessari aggiustamenti o cambiamenti; 6. crea reti di protezione: la vita è imprevedibile e non sempre possiamo evitare che accadano cose non desiderate, ma possiamo comunque predisporre delle reti di protezione che ci aiutino ad affrontare i momenti difficili (risparmi, buone relazioni, diete salutari, assicurazioni).

Quando hai una rete di protezione, non dipendi dalle situazioni e dalle persone. Comprendendo che tutto è in continuo mutamento, puoi affrontare le crisi con leggerezza e grazia. Una volta predisposte queste reti, continua a nutrirle e farle crescere: ti daranno il coraggio di rischiare e puntare sempre più in alto senza paura di cadere; 7.

studia una coreografia: per fare le cose con più leggerezza, con il minimo sforzo e in poco tempo, aiutati creandoti una routine dei tuoi impegni fissi, gestiscili come fossero una coreografia in cui tu danzi con grazia.

Può sembrare noioso, ma questa strategia ti permette di vivere con più leggerezza, variando pochi elementi sulla base di una sorta di canvas prefissato; 8. fai le cose perfettamente bene: attenzione alla trappola del perfezionismo, che può appesantire inutilmente la tua vita.

Invece di puntare alla perfezione, punta a fare le cose perfettamente bene; 9. alleggerisci la tua idea di successo: definisci quale lavoro, casa e stile di vita ti rendono felice. Ognuno di noi hai un’idea tutta sua di successo: essere un buon genitore, aiutare gli altri, migliorare la comunità; l’importante è che tu senta che i tuoi obiettivi sono allineati con i tuoi valori.

Allora avrai grandi soddisfazioni, a prescindere dall’idea fuorviante che una persona di successo debba necessariamente fare cose straordinarie; 10. vivi la tua luce: tutti l’abbiamo dentro di noi. È il nostro scopo, ciò che rende speciale la nostra esistenza.

Una volta che la tua luce si è mostrata chiaramente, focalizza tutta la tua energia nel viverla, dedicati solo a cose che siano in armonia con essa. Lascia perdere le aspettative altrui, quando la tua vita avrà preso la giusta direzione, non avrai più bisogno di distrazioni: non sarai più un consumatore, ma un creatore.